Nel campo della tutela della salute occupazionale e ambientale, l’assorbimento percutaneo sta riscuotendo negli ultimi anni sempre maggior interesse nella logica di una completa valutazione dei rischi dovuti all’esposizione dell’uomo a sostanze tossiche al pari delle vie classiche di assorbimento quali inalazione ed ingestione. In particolare è stato dimostrato che polveri di nichel e di cobalto, oltre ad essere sensibilizzanti cutanei, in vitro vengono ossidati dall’acido lattico del sudore e assorbiti dalla cute. Il cromo, invece, pur facendo parte dei sensibilizzanti cutanei, alle stesse condizioni non presenta evidenze di assorbimento cutaneo in vitro. Il sudore umano però può presentare pH relativamente bassi (pH 3,5-4). Questo studio ha lo scopo di verificare se in queste condizioni la polvere di cromo tende a ionizzarsi maggiormente ed, eventualmente, oltrepassare la barriera cutanea.

Assorbimento cutaneo in vitro di polvere ultrafine di cromo

CROSERA, MATTEO;ADAMI, GIANPIERO;LARESE FILON, FRANCESCA;REISENHOFER, EDOARDO;BOVENZI, MASSIMO
2007

Abstract

Nel campo della tutela della salute occupazionale e ambientale, l’assorbimento percutaneo sta riscuotendo negli ultimi anni sempre maggior interesse nella logica di una completa valutazione dei rischi dovuti all’esposizione dell’uomo a sostanze tossiche al pari delle vie classiche di assorbimento quali inalazione ed ingestione. In particolare è stato dimostrato che polveri di nichel e di cobalto, oltre ad essere sensibilizzanti cutanei, in vitro vengono ossidati dall’acido lattico del sudore e assorbiti dalla cute. Il cromo, invece, pur facendo parte dei sensibilizzanti cutanei, alle stesse condizioni non presenta evidenze di assorbimento cutaneo in vitro. Il sudore umano però può presentare pH relativamente bassi (pH 3,5-4). Questo studio ha lo scopo di verificare se in queste condizioni la polvere di cromo tende a ionizzarsi maggiormente ed, eventualmente, oltrepassare la barriera cutanea.
http://www.unitus.it/analitica07/
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/1729205
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact