La geometria descrittiva per lo studio della storia dell’arte: Canaletto, la camera ottica e la restituzione prospettica