Il Mercato Globale come superamento dei confini euro-regionali o come nuova prigione?