Il Foglio San Remo 258 - 271, risulta dall’accorpamento al Foglio 258 San Remo del Foglio 271 Bordighera che ne viene a costituire, con i suoi soli 3,6 km2 di area emersa, l’estremo margine di SW. Ambedue i Fogli sono compresi nell’unica cartografia geologica ufficiale esistente rappresentata dal Foglio 102 San Remo, alla scala 1:100.000, rilevato da FRANCHI tra il 1892 e il 1893 ed edito, a seguito di successiva revisione, nel 1926 dal Regio Servizio Geologico d’Italia. Il Foglio 258 - 271 San Remo della Carta Geologica d’Italia alla scala 1:50.000 è stato realizzato nell’ambito del Progetto CARG (Legge 226/99) a seguito di convenzione tra il Servizio Geologico Nazionale e la Regione Liguria, che in data 28/02/2002 ha affidato al Dipartimento per lo Studio del Territorio e delle sue Risorse (DipTeRis), dell’Università degli Studi di Genova, l’incarico di eseguire le attività previste, per la parte a terra, della suddetta Convenzione. Precedentemente, in data 10/7/1995, la Regione Liguria aveva affidato ad Aquater S.p.A. (gruppo ENI) l’incarico di organizzare le operazioni di raccolta dati per la cartografia geologica della parte a mare. Il Foglio 258 - 271 San Remo è stato realizzato tramite la seguente struttura organizzativa e scientifica. Responsabile del Progetto: Dr.ssa Giovanna Gorziglia (Regione Liguria). Responsabile dell’esecuzione del progetto: Prof. Stani Giammarino (Università di Genova). -Parte a terra Coordinatore scientifico: Prof. Stani Giammarino. Direttori di Rilevamento: Prof. Stani Giammarino e Prof. Michele Piazza (Università di Genova) . Rilevatori: Dr. Carlo Arbarelli; Dr. Raffaello Anfossi; Dr. Ennio Rossi (Amministrazione Provinciale di Imperia); Dr. Gian Mario Dabove; Prof. Stani Giammarino; Dr. Stefano Orezzi; Prof. Michele Piazza; Dr. Davide Rosti (Università di Genova); Dr. Pietro De Stefanis (Studio Geosarc). I settori di competenza, compresi quelli della parte a mare, sono riportati nel quadro di unione a margine della carta. Gli aspetti geomorfologici sono stati curati dal Dr. Alessandro De Stefanis (Studio Geosarc). Analisti: Prof.ssa Miriam Cobianchi (Università di Pavia) e Prof.ssa Agata Di Stefano (Università di Catania) per gli aspetti biostratigrafici; Prof.ssa Patrizia Fravega e Prof.ssa Grazia Vannucci (Università di Genova) per gli aspetti paleontologici ed in particolare per le facies algali e a macroforaminiferi; Prof. Michele Piazza (Università di Genova) per gli aspetti petrografici e sedimentologici. Il rilevamento geologico è stato effettuato negli anni 2003 - 2005 utilizzando, come base topografica, la Carta Tecnica Regionale alla scala 1:10.000. La carta degli affioramenti, aggiornata anche in base alle analisi petrografiche e biostratigrafiche, è stata informatizzata, sotto la supervisione del Dr. Serafino Angelini della Società L.A.C. di Firenze, dal Dr. Stefano Orezzi e dal Dr. Davide Rosti (Università di Genova) ed è stata trasferita sulle basi topografiche CTR alla scala 1:25.000 a cura della suddetta Società. -Parte a mare Coordinatore scientifico: Prof. Francesco Fanucci (Università di Trieste). Direttore di rilevamento: Prof. Francesco Fanucci. Rilevatori: Dr. Danilo. Morelli; Dr.ssa Angela. Cuppari (Università di Trieste). I rilievi geofisici e i campionamenti sono stati programmati dal Coordinatore scientifico e Direttore del Rilevamento e sono stati eseguiti, nel corso dell’autunno del 1998, da Aquater per mezzo della società operatrice G.A.S. di Bologna. L’esecuzione di tali rilievi è stata supervisionata dal Dr. Danilo Morelli (Università di Trieste). Analisti: Dott. Romana Melis (Università di Trieste) per gli aspetti paleontologici e Dott. Furio Finocchiaro per gli aspetti sedimentologici (Università di Trieste).

Carta Geologica d'Italia a Scala 1:50000: Foglio "SAN REMO" con note illustrative

FANUCCI, FRANCESCO;MORELLI, Danilo
2010

Abstract

Il Foglio San Remo 258 - 271, risulta dall’accorpamento al Foglio 258 San Remo del Foglio 271 Bordighera che ne viene a costituire, con i suoi soli 3,6 km2 di area emersa, l’estremo margine di SW. Ambedue i Fogli sono compresi nell’unica cartografia geologica ufficiale esistente rappresentata dal Foglio 102 San Remo, alla scala 1:100.000, rilevato da FRANCHI tra il 1892 e il 1893 ed edito, a seguito di successiva revisione, nel 1926 dal Regio Servizio Geologico d’Italia. Il Foglio 258 - 271 San Remo della Carta Geologica d’Italia alla scala 1:50.000 è stato realizzato nell’ambito del Progetto CARG (Legge 226/99) a seguito di convenzione tra il Servizio Geologico Nazionale e la Regione Liguria, che in data 28/02/2002 ha affidato al Dipartimento per lo Studio del Territorio e delle sue Risorse (DipTeRis), dell’Università degli Studi di Genova, l’incarico di eseguire le attività previste, per la parte a terra, della suddetta Convenzione. Precedentemente, in data 10/7/1995, la Regione Liguria aveva affidato ad Aquater S.p.A. (gruppo ENI) l’incarico di organizzare le operazioni di raccolta dati per la cartografia geologica della parte a mare. Il Foglio 258 - 271 San Remo è stato realizzato tramite la seguente struttura organizzativa e scientifica. Responsabile del Progetto: Dr.ssa Giovanna Gorziglia (Regione Liguria). Responsabile dell’esecuzione del progetto: Prof. Stani Giammarino (Università di Genova). -Parte a terra Coordinatore scientifico: Prof. Stani Giammarino. Direttori di Rilevamento: Prof. Stani Giammarino e Prof. Michele Piazza (Università di Genova) . Rilevatori: Dr. Carlo Arbarelli; Dr. Raffaello Anfossi; Dr. Ennio Rossi (Amministrazione Provinciale di Imperia); Dr. Gian Mario Dabove; Prof. Stani Giammarino; Dr. Stefano Orezzi; Prof. Michele Piazza; Dr. Davide Rosti (Università di Genova); Dr. Pietro De Stefanis (Studio Geosarc). I settori di competenza, compresi quelli della parte a mare, sono riportati nel quadro di unione a margine della carta. Gli aspetti geomorfologici sono stati curati dal Dr. Alessandro De Stefanis (Studio Geosarc). Analisti: Prof.ssa Miriam Cobianchi (Università di Pavia) e Prof.ssa Agata Di Stefano (Università di Catania) per gli aspetti biostratigrafici; Prof.ssa Patrizia Fravega e Prof.ssa Grazia Vannucci (Università di Genova) per gli aspetti paleontologici ed in particolare per le facies algali e a macroforaminiferi; Prof. Michele Piazza (Università di Genova) per gli aspetti petrografici e sedimentologici. Il rilevamento geologico è stato effettuato negli anni 2003 - 2005 utilizzando, come base topografica, la Carta Tecnica Regionale alla scala 1:10.000. La carta degli affioramenti, aggiornata anche in base alle analisi petrografiche e biostratigrafiche, è stata informatizzata, sotto la supervisione del Dr. Serafino Angelini della Società L.A.C. di Firenze, dal Dr. Stefano Orezzi e dal Dr. Davide Rosti (Università di Genova) ed è stata trasferita sulle basi topografiche CTR alla scala 1:25.000 a cura della suddetta Società. -Parte a mare Coordinatore scientifico: Prof. Francesco Fanucci (Università di Trieste). Direttore di rilevamento: Prof. Francesco Fanucci. Rilevatori: Dr. Danilo. Morelli; Dr.ssa Angela. Cuppari (Università di Trieste). I rilievi geofisici e i campionamenti sono stati programmati dal Coordinatore scientifico e Direttore del Rilevamento e sono stati eseguiti, nel corso dell’autunno del 1998, da Aquater per mezzo della società operatrice G.A.S. di Bologna. L’esecuzione di tali rilievi è stata supervisionata dal Dr. Danilo Morelli (Università di Trieste). Analisti: Dott. Romana Melis (Università di Trieste) per gli aspetti paleontologici e Dott. Furio Finocchiaro per gli aspetti sedimentologici (Università di Trieste).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2339303
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact