P.I.S.E. è un acronimo. In lingua italiana sta per "Palmari integrati ai sistemi Informativi territoriali nelle emergenze". Il Progetto nasce nell'ambito di una tesi di Master fatta presso il Centro di Eccellenza per la Ricerca in Telegeomatica dell'università di Trieste in collaboraziobe con la Protezione Civile del Comune di Trieste. Il progetto prevede la costruzione di una serie di banche dati contenenti informazioni riguardanti la gestione delle emergenze nel territorio comunale di Trieste. Si sta sperimentando uno smartphone che funge sia da telefono che da navigatore. Il navigatore è stato implementato con la Carta Tecnica Regionale, in seguito sono state inserite le bache dati relative a tutti gli idranti e alla viabilità forestale, ai vasconi per gli elicotteri, dati raccolti nei diversi rilievi, e altri elementi per la gestione dell'antincendio boschivo. Il passo successivo sarà quello di trasmettere la posizione via GSM dei Volontari di Protezione Civile ad una base fissa operativa, in modo tale da seguire la posizione degli operatori sul territorio durante le emergenze.

Progetto P.I.S.E.: Palmari integrati ai sistemi informativi territoriali nelle emergenze

MARTINOLLI, SHAULA;
2008

Abstract

P.I.S.E. è un acronimo. In lingua italiana sta per "Palmari integrati ai sistemi Informativi territoriali nelle emergenze". Il Progetto nasce nell'ambito di una tesi di Master fatta presso il Centro di Eccellenza per la Ricerca in Telegeomatica dell'università di Trieste in collaboraziobe con la Protezione Civile del Comune di Trieste. Il progetto prevede la costruzione di una serie di banche dati contenenti informazioni riguardanti la gestione delle emergenze nel territorio comunale di Trieste. Si sta sperimentando uno smartphone che funge sia da telefono che da navigatore. Il navigatore è stato implementato con la Carta Tecnica Regionale, in seguito sono state inserite le bache dati relative a tutti gli idranti e alla viabilità forestale, ai vasconi per gli elicotteri, dati raccolti nei diversi rilievi, e altri elementi per la gestione dell'antincendio boschivo. Il passo successivo sarà quello di trasmettere la posizione via GSM dei Volontari di Protezione Civile ad una base fissa operativa, in modo tale da seguire la posizione degli operatori sul territorio durante le emergenze.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2734914
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact