Micoplasmi nelle coppie candidate alla fecondazione in vitro