Solo sulla carta: perché è sempre meglio lasciar qualche traccia