Scottata dall’eccesso di dogmatismo che caratterizzava un dibattito politico pervasivamente proiettato su ogni altra manifestazione di pensiero e azione, la generazione di Alberto Iacovoni e mia ha abbracciato un approccio più ibrido, scettico rispetto alle certezze dell’agitazione rivoluzionaria, e teso a riconoscere e costruire verità più locali e contingenti.

Recensione ad Alberto Iacovoni, Domenica Fiorini, Il libretto rosa di ma0. Teoria e pratica del realismo utopico, Libria, Melfi 2016

CORBELLINI, GIOVANNI
2016

Abstract

Scottata dall’eccesso di dogmatismo che caratterizzava un dibattito politico pervasivamente proiettato su ogni altra manifestazione di pensiero e azione, la generazione di Alberto Iacovoni e mia ha abbracciato un approccio più ibrido, scettico rispetto alle certezze dell’agitazione rivoluzionaria, e teso a riconoscere e costruire verità più locali e contingenti.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Il libretto rosa di ma0.pdf

non disponibili

Descrizione: stampa dell'articolo disponibile on-line
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 542.3 kB
Formato Adobe PDF
542.3 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2889999
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact