Questo lavoro traccia come l’interprete si è evoluto adattandosi ai tempi ad alle varie situazioni nella storia dell’uomo e finché esisteranno culture e lingue diverse il mondo avrà sempre bisogno d’interpreti ‘reali’ per svolgere il loro lavoro non in modo ‘meccanico’, come lo potrebbe fare una macchina, ma con la sensibilità, l’intelligenza e la flessibilità dell’essere umano.

“Aspetti storici dell’interpretazione”,

KELLETT, CYNTHIA JANE MARY
1999

Abstract

Questo lavoro traccia come l’interprete si è evoluto adattandosi ai tempi ad alle varie situazioni nella storia dell’uomo e finché esisteranno culture e lingue diverse il mondo avrà sempre bisogno d’interpreti ‘reali’ per svolgere il loro lavoro non in modo ‘meccanico’, come lo potrebbe fare una macchina, ma con la sensibilità, l’intelligenza e la flessibilità dell’essere umano.
9788820326067
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/1687701
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact