Stagioni, luoghi e parole: le lettere di un emigrante temporaneo (1905-1915)