Il saggio sviluppa tre riflessioni sull’Unione europea (Ue) come potenza civile. Le prime due esaminano l’azione svolta dall’Ue nella pacificazione continentale e nella democratizzazione dei nuovi stati membri durante il processo di adesione che ha portato all’allargamento ai paesi dell’Europa centro-orientale. La terza esamina le limitazioni cui è soggetta la politica di allargamento dell’Ue potenza civile per le ripercussioni negative che può provocare sul funzionamento e sulla legittimazione delle istituzioni europee.

L’Unione europea potenza civile e l’ allargamento ai paesi dell’Europa centro-orientale

MATTINA, LIBORIO
2007

Abstract

Il saggio sviluppa tre riflessioni sull’Unione europea (Ue) come potenza civile. Le prime due esaminano l’azione svolta dall’Ue nella pacificazione continentale e nella democratizzazione dei nuovi stati membri durante il processo di adesione che ha portato all’allargamento ai paesi dell’Europa centro-orientale. La terza esamina le limitazioni cui è soggetta la politica di allargamento dell’Ue potenza civile per le ripercussioni negative che può provocare sul funzionamento e sulla legittimazione delle istituzioni europee.
9788815119872
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/1687967
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact