La questione delle comunicazioni elettroniche indesiderate ben si presta ad una riflessione circa i rapporti tra diritto e tecnologia. Il contributo, rivolto soprattutto agli operatori (avvocati, giudici, consulenti), mirava a fare il punto sulla tutela della sfera personale, a fronte delle sempre più insistenti invasioni di tale sfera ad opera dei nuovi mezzi di comunicazione. Alla analisi della giurisprudenza, si affianca l'inquadramento teorico del fenomeno.

Gli illeciti informatici e lo spamming

CITARELLA, GIUSEPPE
2008

Abstract

La questione delle comunicazioni elettroniche indesiderate ben si presta ad una riflessione circa i rapporti tra diritto e tecnologia. Il contributo, rivolto soprattutto agli operatori (avvocati, giudici, consulenti), mirava a fare il punto sulla tutela della sfera personale, a fronte delle sempre più insistenti invasioni di tale sfera ad opera dei nuovi mezzi di comunicazione. Alla analisi della giurisprudenza, si affianca l'inquadramento teorico del fenomeno.
9788859804895
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2296923
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact