Nel testo è condivisa dagli autori una visione pedagogica della crescita umana in cui i processi di apprendimento si situano nella dinamica tra la mente, la cultura e la storia. Nel nostro approccio, lo sviluppo infantile è considerato una combinazione di crescita biologica e di apprendimento culturale, ovvero di quel sistema di saperi che è necessario per agire ragionevolmente nell’ambiente umano. I contesti educativi offrono attività, linguaggi, materiali, spazi, regole e valori con cui ciascun bambino e ciascuna bambina interagiscono sulla base della loro storia personale.

Apprendimento e istituzioni educative. Storia, contesti, soggetti.

SORZIO, PAOLO
2011-01-01

Abstract

Nel testo è condivisa dagli autori una visione pedagogica della crescita umana in cui i processi di apprendimento si situano nella dinamica tra la mente, la cultura e la storia. Nel nostro approccio, lo sviluppo infantile è considerato una combinazione di crescita biologica e di apprendimento culturale, ovvero di quel sistema di saperi che è necessario per agire ragionevolmente nell’ambiente umano. I contesti educativi offrono attività, linguaggi, materiali, spazi, regole e valori con cui ciascun bambino e ciascuna bambina interagiscono sulla base della loro storia personale.
9788843060269
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2346314
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact