Una stele inedita fa conoscere un nuovo IIvir i.d. di Tergeste, L. Iturius Corinthus, discendente da una coppia di liberti. Vista la rarità del nomen, essi dovrebbero essere collegati con P. Iturius Sabinus, che bolla laterizi diffusi nel territorio tergestino e un’anfora olearia istriana rinvenuta a Vetus Salina in Pannonia. Questi Iturii possono essere messi in relazione, direttamente o indirettamente, con l’Iturius menzionato negli Annales di Tacito come accusatore di Agrippina. Costui, come altri personaggi dell’entourage di Claudio e Nerone (i Laecanii Bassi, P. Palpellius Quirinalis, Calvia Crispinilla e forse anche Messalina) potrebbe aver posseduto terre in Istria, il che spiegherebbe la presenza degli Iturii libertini. La consistenza patrimoniale che portò L. Iturius Corinthus a ricoprire il duovirato ebbe origine probabilmente da attività agricole e manifatturiere, praticate anche da altri membri dell’élite municipale di Tergeste, in particolare i Tullii Crispini.

Un nuovo duoviro della colonia romana di Tergeste e la produzione di olio nell'Istria settentrionale

ZACCARIA, CLAUDIO
2012

Abstract

Una stele inedita fa conoscere un nuovo IIvir i.d. di Tergeste, L. Iturius Corinthus, discendente da una coppia di liberti. Vista la rarità del nomen, essi dovrebbero essere collegati con P. Iturius Sabinus, che bolla laterizi diffusi nel territorio tergestino e un’anfora olearia istriana rinvenuta a Vetus Salina in Pannonia. Questi Iturii possono essere messi in relazione, direttamente o indirettamente, con l’Iturius menzionato negli Annales di Tacito come accusatore di Agrippina. Costui, come altri personaggi dell’entourage di Claudio e Nerone (i Laecanii Bassi, P. Palpellius Quirinalis, Calvia Crispinilla e forse anche Messalina) potrebbe aver posseduto terre in Istria, il che spiegherebbe la presenza degli Iturii libertini. La consistenza patrimoniale che portò L. Iturius Corinthus a ricoprire il duovirato ebbe origine probabilmente da attività agricole e manifatturiere, praticate anche da altri membri dell’élite municipale di Tergeste, in particolare i Tullii Crispini.
9782728309122
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2448727
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact