After plumbing the depths of Ravne’s tunnels and their connections to a technologically advanced population, we believed we had to evaluate possibile dangers that could be still existing in this structure, and that required its sealing. Has this structure been sealed because there has been a radioactive escape or because of other dangerous materials? Is there still a danger for workers and for those who are trying to unveil its secrets? Therefore we wanted to start analysing ionizing radiations existing inside this labyrinth. In October 2010 the Veterinary Department of the University of Sarajevo carried out an analysis, but then we did one too in November 2010. Results were not overlapping and they somehow contrasted those obtained by the ones preceding us. - Dopo aver scandagliato i misteri che riguardano i tunnel di Ravne e la loro relazione con una civiltà tecnologicamente avanzata ci è sembrato opportuno valutare anche le possibili pericolosità ancora insite in questa struttura che potrebbero aver richiesto la sua sigillatura. Questa struttura è stata sigillata forse perché ci sono dentro materiali radioattivi o altro materiale pericoloso? C’è ancora pericolo per gli operatori e per chi cerca di svelarne i segreti? Si è voluto pertanto cominciare ad analizzare le radiazioni ionizzanti presenti in questo labirinto. Nell’ottobre 2010 c’è stata l’analisi svolta da parte della Facoltà di Veterinaria dell’Università di Sarajevo. Poi siamo arrivati noi nel novembre 2010, ma con risultati non del tutto sovrapponibili e per alcuni versi contrastanti rispetto a chi ci ha preceduto.

Rapporto di Novembre 2010 sui Tunnel di Ravne – Le misurazioni iniziali

DEBERTOLIS, PAOLO;
2010

Abstract

After plumbing the depths of Ravne’s tunnels and their connections to a technologically advanced population, we believed we had to evaluate possibile dangers that could be still existing in this structure, and that required its sealing. Has this structure been sealed because there has been a radioactive escape or because of other dangerous materials? Is there still a danger for workers and for those who are trying to unveil its secrets? Therefore we wanted to start analysing ionizing radiations existing inside this labyrinth. In October 2010 the Veterinary Department of the University of Sarajevo carried out an analysis, but then we did one too in November 2010. Results were not overlapping and they somehow contrasted those obtained by the ones preceding us. - Dopo aver scandagliato i misteri che riguardano i tunnel di Ravne e la loro relazione con una civiltà tecnologicamente avanzata ci è sembrato opportuno valutare anche le possibili pericolosità ancora insite in questa struttura che potrebbero aver richiesto la sua sigillatura. Questa struttura è stata sigillata forse perché ci sono dentro materiali radioattivi o altro materiale pericoloso? C’è ancora pericolo per gli operatori e per chi cerca di svelarne i segreti? Si è voluto pertanto cominciare ad analizzare le radiazioni ionizzanti presenti in questo labirinto. Nell’ottobre 2010 c’è stata l’analisi svolta da parte della Facoltà di Veterinaria dell’Università di Sarajevo. Poi siamo arrivati noi nel novembre 2010, ma con risultati non del tutto sovrapponibili e per alcuni versi contrastanti rispetto a chi ci ha preceduto.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2503942
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact