L’art. 48, D.P.R. 27 febbraio 2003 n. 97, prevede una forma di semplificazione nella tenuta delle scritture contabili per gli enti di piccole dimensioni. Ne definisce i requisiti oggettivi necessari affinché si possano considerare tali ed indica le scritture contabili, previsionali e consuntive, da redigere in forma abbreviata.

Bilanci in forma abbreviata

CRISMANI, ANDREA
2005

Abstract

L’art. 48, D.P.R. 27 febbraio 2003 n. 97, prevede una forma di semplificazione nella tenuta delle scritture contabili per gli enti di piccole dimensioni. Ne definisce i requisiti oggettivi necessari affinché si possano considerare tali ed indica le scritture contabili, previsionali e consuntive, da redigere in forma abbreviata.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2593248
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact