Si presenta la traduzione italiana di Ragnatele dell'autore argentino Eduardo Pavlovsky. Opera teatrale che tratta la violenza nei rapporti familiari e le miserie di una società in crisi. Omosessualità, repressione, violenza nascosta, totalitarismo sono alcuni dei temi trattati.

Ragnatele

PRENZ, ANA CECILIA
1999

Abstract

Si presenta la traduzione italiana di Ragnatele dell'autore argentino Eduardo Pavlovsky. Opera teatrale che tratta la violenza nei rapporti familiari e le miserie di una società in crisi. Omosessualità, repressione, violenza nascosta, totalitarismo sono alcuni dei temi trattati.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2629045
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact