Sulla linea giudiziaria nella letteratura italiana del Novecento