Indagine dell'annoso rapporto instaurato dal pittore Zoran Music con la città di Cortina: dalla vittoria nel 1951 del premio Premio Parigi, che gli permise di allestire un'esposizione personale alla Galerie de France a Parigi, ai ripetuti soggiorni estivi che influenzarono parte della sua produzione.

Zoran Music a Cortina. Evasione, gioia e meditazione in una pittura senza tempo

D'ANZA, DANIELE
2009

Abstract

Indagine dell'annoso rapporto instaurato dal pittore Zoran Music con la città di Cortina: dalla vittoria nel 1951 del premio Premio Parigi, che gli permise di allestire un'esposizione personale alla Galerie de France a Parigi, ai ripetuti soggiorni estivi che influenzarono parte della sua produzione.
9788889359419
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2704035
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact