rispetto alle strategie “re-progettuali” elaborate all’interno della nostra disciplina e con le quali ci confrontiamo ogni giorno tanto nelle pratiche trasformative, quanto nella didattica e nella ricerca, il riciclo comporta una insospettata radicalità, sconosciuta ai più abituali approcci del recupero, riuso, riqualificazione, restauro, ecc.

Progettare l’amnesia

CORBELLINI, GIOVANNI
2013

Abstract

rispetto alle strategie “re-progettuali” elaborate all’interno della nostra disciplina e con le quali ci confrontiamo ogni giorno tanto nelle pratiche trasformative, quanto nella didattica e nella ricerca, il riciclo comporta una insospettata radicalità, sconosciuta ai più abituali approcci del recupero, riuso, riqualificazione, restauro, ecc.
9788854862708
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2706640
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact