Il percorso di fine vita tra bioetica ed economia