Il seminario, svolto in occasione del Pi Day del 2013, illustra sinteticamente i due risultati fondamentali per la “compren- sione” di π: la sua irrazionalità (Lambert, 1768) e, successivamente, la sua trascendenza (Lindemann, 1882). L’enfasi è posta sui mutamenti delle idee e dei metodi che spesso sono necessari in matematica per risolvere i problemi difficili, e che sono particolarmente rilevanti nel caso dei problemi posti dalla “natura” di π

Da Lambert a Lindemann ed oltre: quant’è difficile “capire” π?

INVERNIZZI, SERGIO
2013

Abstract

Il seminario, svolto in occasione del Pi Day del 2013, illustra sinteticamente i due risultati fondamentali per la “compren- sione” di π: la sua irrazionalità (Lambert, 1768) e, successivamente, la sua trascendenza (Lindemann, 1882). L’enfasi è posta sui mutamenti delle idee e dei metodi che spesso sono necessari in matematica per risolvere i problemi difficili, e che sono particolarmente rilevanti nel caso dei problemi posti dalla “natura” di π
9788888479286
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2768144
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact