Il quaderno illustra l'intervento di restauro eseguito su due codici del Museo archeologico nazionale di Cividale del Friuli reso possibile grazie alla sottoscrizione di un protocollo d'intesa tra Mibac e la Regione Friuli Venezia Giulia e al coinvolgimento degli atenei di Trieste e Udine. La pubblicazione dedica ampio spazio alle attività del Centro nel campo dei progetti internazionali, della sperimentazione, delle partnership, dell'editoria e della formazione. Le descrizioni degli interventi di restauro sono corredate dalla descrizione archeologica dei codici, da esaurienti relazioni sulle indagini scientifiche effettuate e da una consistente documentazione fotografica.

"Spettrometria a microfluorescenza a raggi X a dispersione di energia (µ-XRF)”, in “Restauro di due codici del XV secolo”

ADAMI, GIANPIERO
2013-01-01

Abstract

Il quaderno illustra l'intervento di restauro eseguito su due codici del Museo archeologico nazionale di Cividale del Friuli reso possibile grazie alla sottoscrizione di un protocollo d'intesa tra Mibac e la Regione Friuli Venezia Giulia e al coinvolgimento degli atenei di Trieste e Udine. La pubblicazione dedica ampio spazio alle attività del Centro nel campo dei progetti internazionali, della sperimentazione, delle partnership, dell'editoria e della formazione. Le descrizioni degli interventi di restauro sono corredate dalla descrizione archeologica dei codici, da esaurienti relazioni sulle indagini scientifiche effettuate e da una consistente documentazione fotografica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2768941
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact