La “Costituzione europea”: dal patrimonio comune al quasi-federalismo