Per l’edizione della corrispondenza di Caterina Percoto