Nel presente contributo intendiamo mostrare che, accanto a considerazioni di carattere storico, si possono addurre anche convincenti ragioni teoriche per rifiutare il diffuso pessimismo di economisti e scienziati sociali circa la possibilità e l’efficacia della cooperazione spontanea nella produzione di beni pubblici. Più precisamente, mostreremo che gli strumenti concettuali della teoria dei giochi consentono di far luce sull’ingranaggio della cooperazione, cioè di comprendere perché, in certe condizioni, la produzione di beni pubblici per mezzo della contribuzione volontaria può avere successo.

L’ingranaggio della cooperazione: teorie dei giochi, cooperazione spontanea e produzione di beni pubblici

FESTA, Roberto;CEVOLANI, GUSTAVO
2014

Abstract

Nel presente contributo intendiamo mostrare che, accanto a considerazioni di carattere storico, si possono addurre anche convincenti ragioni teoriche per rifiutare il diffuso pessimismo di economisti e scienziati sociali circa la possibilità e l’efficacia della cooperazione spontanea nella produzione di beni pubblici. Più precisamente, mostreremo che gli strumenti concettuali della teoria dei giochi consentono di far luce sull’ingranaggio della cooperazione, cioè di comprendere perché, in certe condizioni, la produzione di beni pubblici per mezzo della contribuzione volontaria può avere successo.
9788864401652
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2830880
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact