Nicola Benois nella Milano degli anni Quaranta