Archivi aperti e sapere diffuso: l'esperienza dell'Università di Trieste