Il saggio affronta le trasformazioni attuali dei movimenti per il territorio, analizzandone gli aspetti di continuità e di cambiamento rispetto alle fratture tradizionali e ai 'nuovi movimenti sociali', in particolare quello ecologista. Vengono analizzate le connessioni con le trasformazioni nella governance e l'identità individuale e collettiva corrispondenti con la cosiddetta 'neoliberalizzazione' e si discutono alcuni punti di forza e debolezza delle nuove mobilitazioni

La posta in gioco. I conflitti per il territorio tra continuità, innovazione e integrazione

PELLIZZONI, LUIGI
2014

Abstract

Il saggio affronta le trasformazioni attuali dei movimenti per il territorio, analizzandone gli aspetti di continuità e di cambiamento rispetto alle fratture tradizionali e ai 'nuovi movimenti sociali', in particolare quello ecologista. Vengono analizzate le connessioni con le trasformazioni nella governance e l'identità individuale e collettiva corrispondenti con la cosiddetta 'neoliberalizzazione' e si discutono alcuni punti di forza e debolezza delle nuove mobilitazioni
9788891716187
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2842113
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact