Il saggio ripercorre le vicende progettuali di 12 monumenti architettonici, tra i più significativi, progettati e in gran parte realizzati lungo il confine orientale. Ne esamina i programmi ideologici, i processi formali, le istanze politiche, la volontà di influire sulla costruzione delle identità collettive. Ma il monumento, in quanto dispositivo della memoria, seleziona solo alcuni ricordi e necessariamente ne esclude altri. Così, di ognuna di queste dodici architetture sono state anche messe criticamente in evidenza gli aspetti selettivi, il loro oscillare tra la memoria e l'oblio.

Tra memoria e oblio: monumenti alle guerre mondiali sul confine orientale. 1920-2007

NICOLOSO, PAOLO
2015

Abstract

Il saggio ripercorre le vicende progettuali di 12 monumenti architettonici, tra i più significativi, progettati e in gran parte realizzati lungo il confine orientale. Ne esamina i programmi ideologici, i processi formali, le istanze politiche, la volontà di influire sulla costruzione delle identità collettive. Ma il monumento, in quanto dispositivo della memoria, seleziona solo alcuni ricordi e necessariamente ne esclude altri. Così, di ognuna di queste dodici architetture sono state anche messe criticamente in evidenza gli aspetti selettivi, il loro oscillare tra la memoria e l'oblio.
9788875414269
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2842145
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact