Il capitolo analizza in una prospettiva antropologica, psicoanalitica e storica il volumetto "Alcune superstizioni del popolo triestino" pubblicato nel 1891 a Trieste dall'antropologo positivista e lombrosiano Enrico Tedeschi e da lui donato ad Italo Svevo, con la richiesta di una collaborazione

Le superstizioni popolari tra antropologia e psicoanalisi

MARTUCCI, PIERPAOLO
2015

Abstract

Il capitolo analizza in una prospettiva antropologica, psicoanalitica e storica il volumetto "Alcune superstizioni del popolo triestino" pubblicato nel 1891 a Trieste dall'antropologo positivista e lombrosiano Enrico Tedeschi e da lui donato ad Italo Svevo, con la richiesta di una collaborazione
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Superstizioni_Triestine.pdf

non disponibili

Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 4.31 MB
Formato Adobe PDF
4.31 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Le superstizioni popolari tra antropologia e psicoanalisi.pdf

non disponibili

Descrizione: pdf editoriale
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 115.65 kB
Formato Adobe PDF
115.65 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2848110
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact