Abitare la quotidianità: dallo spazio domestico allo spazio pubblico