La formazione in materia di sicurezza è ancora troppo spesso considerata, da una parte dell’imprenditoria “poco illuminata”, un “costo aggiuntivo”, un peso al bilancio dell’azienda e non, come dovrebbe essere, un sostanziale investimento; un passaggio fondamentale e irrinunciabile per ottenere comportamenti adeguati sul luogo di lavoro ed ottenere di ritorno una sostanziale riduzione degli infortuni corrispondente anche in termini economici a benefici derivanti da una maggiore produttività.

La campagna europea Lavoriamo insieme per la prevenzione dei rischi: il ruolo della formazione nella co-progettazione della sicurezza

SCLIP, Giorgio
2013

Abstract

La formazione in materia di sicurezza è ancora troppo spesso considerata, da una parte dell’imprenditoria “poco illuminata”, un “costo aggiuntivo”, un peso al bilancio dell’azienda e non, come dovrebbe essere, un sostanziale investimento; un passaggio fondamentale e irrinunciabile per ottenere comportamenti adeguati sul luogo di lavoro ed ottenere di ritorno una sostanziale riduzione degli infortuni corrispondente anche in termini economici a benefici derivanti da una maggiore produttività.
978-88-8303-541-8
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2877693
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact