Il saggio analizza la figura del disertore sloveno dall'esercito austroungarico verso l'Italia durante la prima guerra mondiale, quale emerge da alcune opere letterarie e memorialistiche slovene, in particolare dall'autobiografia "Proti Avstriji" (Contro l'Austria, 1924-1928) di Ljudevit Pivko e dal romanzo "Doberdob" (Doberdò, 1940) di Prežihov Voranc.

Rinnegati di carta. Narrazioni slovene sulla diserzione verso l'Italia nella Grande Guerra.

KOSUTA, MIRAN
2015

Abstract

Il saggio analizza la figura del disertore sloveno dall'esercito austroungarico verso l'Italia durante la prima guerra mondiale, quale emerge da alcune opere letterarie e memorialistiche slovene, in particolare dall'autobiografia "Proti Avstriji" (Contro l'Austria, 1924-1928) di Ljudevit Pivko e dal romanzo "Doberdob" (Doberdò, 1940) di Prežihov Voranc.
9788867284566
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Rinnegati di carta.pdf

non disponibili

Descrizione: Saggio in volume con relativo frontespizio, colophon e indice.
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 2.32 MB
Formato Adobe PDF
2.32 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2880663
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact