Il saggio analizza la figura del disertore sloveno dall'esercito austroungarico verso l'Italia durante la prima guerra mondiale, quale emerge da alcune opere letterarie e memorialistiche slovene, in particolare dall'autobiografia "Proti Avstriji" (Contro l'Austria, 1924-1928) di Ljudevit Pivko e dal romanzo "Doberdob" (Doberdò, 1940) di Prežihov Voranc.

Rinnegati di carta. Narrazioni slovene sulla diserzione verso l'Italia nella Grande Guerra.

KOSUTA, MIRAN
2015-01-01

Abstract

Il saggio analizza la figura del disertore sloveno dall'esercito austroungarico verso l'Italia durante la prima guerra mondiale, quale emerge da alcune opere letterarie e memorialistiche slovene, in particolare dall'autobiografia "Proti Avstriji" (Contro l'Austria, 1924-1928) di Ljudevit Pivko e dal romanzo "Doberdob" (Doberdò, 1940) di Prežihov Voranc.
9788867284566
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Rinnegati di carta.pdf

Accesso chiuso

Descrizione: Saggio in volume con relativo frontespizio, colophon e indice.
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 2.32 MB
Formato Adobe PDF
2.32 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2880663
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact