Daniele Priuli (1521-1596) fu nella seconda metà del ‘500 un'interessante figura di patrizio veneziano, impegnato a gestire per conto del proprio casato importanti proprietà fondiarie e diritti giurisdizionali nel Veronese (signoria rurale di Sanguineto), ed a reggere per la Repubblica importanti rettorati di Terraferma, come Udine, Padova e Brescia.

Priuli, Daniele

TREBBI, GIUSEPPE
2016

Abstract

Daniele Priuli (1521-1596) fu nella seconda metà del ‘500 un'interessante figura di patrizio veneziano, impegnato a gestire per conto del proprio casato importanti proprietà fondiarie e diritti giurisdizionali nel Veronese (signoria rurale di Sanguineto), ed a reggere per la Repubblica importanti rettorati di Terraferma, come Udine, Padova e Brescia.
9788812000326
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Daniele Priuli.pdf

non disponibili

Descrizione: voce biografica
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Digital Rights Management non definito
Dimensione 2.31 MB
Formato Adobe PDF
2.31 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2888699
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact