Oltre agli imprescindibili obiettivi di conoscenza, tutela e valorizzazione del contesto archeologicamente indagato dall’Università degli Studi di Trieste ad Aquileia, diviene sempre più importante occuparsi della formazione di nuove generazioni di archeologi, in grado di gestire il lavoro sul cantiere, l’attività scientifica che da esso deriva e, non ultima, la condivisione dei risultati con un ampio pubblico di non specialisti. Quello di via Gemina si è configurato come un vero e proprio scavo didattico ‘dal cantiere alla pubblicazione’, nell’ambito del quale ai partecipanti è stata offerta la possibilità di formarsi nell’ambito dell’archeologia sul campo, attraverso una serrata attività di tutoraggio sul cantiere e di numerosi seminari di approfondimento.

L’attività didattica

MURGIA, EMANUELA
2017

Abstract

Oltre agli imprescindibili obiettivi di conoscenza, tutela e valorizzazione del contesto archeologicamente indagato dall’Università degli Studi di Trieste ad Aquileia, diviene sempre più importante occuparsi della formazione di nuove generazioni di archeologi, in grado di gestire il lavoro sul cantiere, l’attività scientifica che da esso deriva e, non ultima, la condivisione dei risultati con un ampio pubblico di non specialisti. Quello di via Gemina si è configurato come un vero e proprio scavo didattico ‘dal cantiere alla pubblicazione’, nell’ambito del quale ai partecipanti è stata offerta la possibilità di formarsi nell’ambito dell’archeologia sul campo, attraverso una serrata attività di tutoraggio sul cantiere e di numerosi seminari di approfondimento.
978-88-8303-608-8
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
48.Murgia, Scavo, Didattica.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 9.24 MB
Formato Adobe PDF
9.24 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2890599
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact