Il saggio prende in esame la produzione storiografica concernente il notariato operante nel Patriarcato di Aquileia e la produzione cancelleresca della curia patriarcale. Viene poi approfondita la regolamentazione dei metodi di registrazione e di conservazione dei documenti nel quadro della normativa che andava a regolamentare l'attività notarile voluta dal patriarca Marquardo di Randeck e contenuta nelle Costitutiones Patriae Foriiuli. Dopo aver esaminato la preparazione giuridica del corpus notariorum ci si sofferma sulla pratica della vicedomineria, che interessava Trieste e l'area giuliana, e sugli studi prodotti sino ad oggi sull'operato di questa magistratura.

Notariato nell’Italia nord-orientale: produzione erudita e prospettive storiografiche

DAVIDE, MIRIAM
2013

Abstract

Il saggio prende in esame la produzione storiografica concernente il notariato operante nel Patriarcato di Aquileia e la produzione cancelleresca della curia patriarcale. Viene poi approfondita la regolamentazione dei metodi di registrazione e di conservazione dei documenti nel quadro della normativa che andava a regolamentare l'attività notarile voluta dal patriarca Marquardo di Randeck e contenuta nelle Costitutiones Patriae Foriiuli. Dopo aver esaminato la preparazione giuridica del corpus notariorum ci si sofferma sulla pratica della vicedomineria, che interessava Trieste e l'area giuliana, e sugli studi prodotti sino ad oggi sull'operato di questa magistratura.
9788898079148
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2899282
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact