Il fenomeno migratorio, specie nella dimensioni che ha ormai acquisito, pone ai pubblici poteri molte questioni, che toccano il tema dei diritti fondamentali dello straniero, fra i quali la garanzia del diritto alla salute, con particolare riguardo alla situazione di chi è entrato, o comunque si trova, all’interno dei nostri confini, senza disporre del necessario titolo di soggiorno. Il contributo muove da un inquadramento generale del diritto nel nostro sistema costituzionale, per poi passare all’esame della sua attuazione legislativa, in relazione alla peculiare posizione dello straniero irregolare, in quanto tale destinatario di una protezione ridotta, rispetto a quella del cittadino, ciò che desta talune perplessità sulla ragionevolezza della distinzione. Viene presa in considerazione l’applicazione, amministrativa e giudiziale, delle norme rilevanti, contenute nel T.U. 286 del 1998, dato che essa rappresenta la misura di effettiva tutela del bene salute, nonché la distribuzione di competenze fra Stato e Regioni sui diversi profili delle politiche migratorie.

Il diritto alla salute dello straniero nell’ordinamento italiano

DAVIDE MONEGO
2017

Abstract

Il fenomeno migratorio, specie nella dimensioni che ha ormai acquisito, pone ai pubblici poteri molte questioni, che toccano il tema dei diritti fondamentali dello straniero, fra i quali la garanzia del diritto alla salute, con particolare riguardo alla situazione di chi è entrato, o comunque si trova, all’interno dei nostri confini, senza disporre del necessario titolo di soggiorno. Il contributo muove da un inquadramento generale del diritto nel nostro sistema costituzionale, per poi passare all’esame della sua attuazione legislativa, in relazione alla peculiare posizione dello straniero irregolare, in quanto tale destinatario di una protezione ridotta, rispetto a quella del cittadino, ciò che desta talune perplessità sulla ragionevolezza della distinzione. Viene presa in considerazione l’applicazione, amministrativa e giudiziale, delle norme rilevanti, contenute nel T.U. 286 del 1998, dato che essa rappresenta la misura di effettiva tutela del bene salute, nonché la distribuzione di competenze fra Stato e Regioni sui diversi profili delle politiche migratorie.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
MONEGO Salute straniero_17.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo su volume
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 477.64 kB
Formato Adobe PDF
477.64 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2917900
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact