L’introduzione delle Città metropolitane attuata con la legge 56 del 2014 costituisce una delle principali novità in materia di organizzazione del territorio dall’avvio delle Regioni ma la loro presenza altera la gerarchia del potere territoriale e impone una ridiscussione dell’organizzazione dello spazio. La scelta del legislatore ha interessato dieci realtà urbane che appartengono a Regioni a statuto ordinario ma non quelle a statuto speciale. In particolare tre di queste – Sardegna, Sicilia e Friuli Venezia Giulia - hanno adottato percorsi e soluzioni distinte in base alle vicende trascorse, alle condizioni esistenti e alle prospettive future.

Città metropolitane e Regioni a statuto speciale

zilli sergio
2019

Abstract

L’introduzione delle Città metropolitane attuata con la legge 56 del 2014 costituisce una delle principali novità in materia di organizzazione del territorio dall’avvio delle Regioni ma la loro presenza altera la gerarchia del potere territoriale e impone una ridiscussione dell’organizzazione dello spazio. La scelta del legislatore ha interessato dieci realtà urbane che appartengono a Regioni a statuto ordinario ma non quelle a statuto speciale. In particolare tre di queste – Sardegna, Sicilia e Friuli Venezia Giulia - hanno adottato percorsi e soluzioni distinte in base alle vicende trascorse, alle condizioni esistenti e alle prospettive future.
978-88-942641-2-8
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Zilli_Citta metropolitane e Regioni a statuto speciale.pdf

accesso aperto

Descrizione: capitolo con frontespizio e indice del libro
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.87 MB
Formato Adobe PDF
1.87 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2940132
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact