Riparare, tra confine e follia