Il surriscaldamento delle città fa pensare a un nuovo scenario di deconcentrazione degli insediamenti umani, capace di ribaltare la profezia auto-avverantesi dell’inurbamento che tanto ha fatto per alimentare le politiche di concentrazione. Dentro il binomio lotta-adattamento – lottare perché gli impatti del cambiamento climatico non siano devastanti e adattamento ai cambiamenti già in atto – si possono insinuare nuovi sistemi di pensiero e nuove politiche, per riabitare un’italia più giusta e sostenibile

Cambiamento climatico

Giovanni Carrosio
2020-01-01

Abstract

Il surriscaldamento delle città fa pensare a un nuovo scenario di deconcentrazione degli insediamenti umani, capace di ribaltare la profezia auto-avverantesi dell’inurbamento che tanto ha fatto per alimentare le politiche di concentrazione. Dentro il binomio lotta-adattamento – lottare perché gli impatti del cambiamento climatico non siano devastanti e adattamento ai cambiamenti già in atto – si possono insinuare nuovi sistemi di pensiero e nuove politiche, per riabitare un’italia più giusta e sostenibile
9788855220422
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Untitled_15062021_094358.pdf

Accesso chiuso

Descrizione: Scansione della versione editoriale cartacea con frontespizio e indice del volume
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Copyright Editore
Dimensione 2.85 MB
Formato Adobe PDF
2.85 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/2967718
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact