"Siamo noi questo piatto di grano". Giovani, futuro e partecipazione