Il conflitto siriano si è militarmente concluso con la vittoria delle forze fedeli al regime. Alcune questioni rimangono tuttavia ancora da risolvere, come ad esempio, la governabilità del distretto di Idlib attualmente occupata dalle forze militari turche, lo status del Rojava controllato dai curdi. L'articolo analizza le priorità geopolitiche turche nell'area, tenendo conto dei principali possibili fattori di destabilizzazione future come la presenza di formazione armate fondamentaliste, la questione dei rifugiati siriani in territorio turco, i rapporti turchi con l'U.E., gli Stati Uniti e la Russia.

La presenza turca nella Siria nord occidentale. Premesse e rischi della geopolitica regionale di Ankara

Maurizio Scaini
2022

Abstract

Il conflitto siriano si è militarmente concluso con la vittoria delle forze fedeli al regime. Alcune questioni rimangono tuttavia ancora da risolvere, come ad esempio, la governabilità del distretto di Idlib attualmente occupata dalle forze militari turche, lo status del Rojava controllato dai curdi. L'articolo analizza le priorità geopolitiche turche nell'area, tenendo conto dei principali possibili fattori di destabilizzazione future come la presenza di formazione armate fondamentaliste, la questione dei rifugiati siriani in territorio turco, i rapporti turchi con l'U.E., gli Stati Uniti e la Russia.
978-88-3611-065-0
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
CONFINI_PDF_scaini.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 447.48 kB
Formato Adobe PDF
447.48 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/3026284
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact