La conclusione di una guerra devastante come fu il primo conflitto mondiale aprì ad una serie di delicate questioni di gestione amministrativa, che videro coinvolte le cosiddette Terre Redente, unitamente ai luoghi direttamente interessati al combattimento. Una delle soluzioni fu la creazione di un Ministero ad hoc, con il preciso compito di coordinare la ricostruzione e di indennizzare quanti avevano patito perdite. Fu un vero e proprio laboratorio amministrativo ed istituzionale, tra luci ed ombre.

Il dibattito attorno al Ministero per la Ricostruzione delle Terre Liberate dal Nemico: un'esperienza "Salata" o riuscita?

Davide Rossi;
2021

Abstract

La conclusione di una guerra devastante come fu il primo conflitto mondiale aprì ad una serie di delicate questioni di gestione amministrativa, che videro coinvolte le cosiddette Terre Redente, unitamente ai luoghi direttamente interessati al combattimento. Una delle soluzioni fu la creazione di un Ministero ad hoc, con il preciso compito di coordinare la ricostruzione e di indennizzare quanti avevano patito perdite. Fu un vero e proprio laboratorio amministrativo ed istituzionale, tra luci ed ombre.
9788835135333
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Rossi_Introduzione_Il dibattito attorno al ministero.pdf

non disponibili

Descrizione: introduzione con frontespizio e indice del volume
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Copyright Editore
Dimensione 672.26 kB
Formato Adobe PDF
672.26 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/3029239
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact