Il Circolo della Cultura e delle Arti di Trieste, fondato nel 1946, offrì l'occasione di innumerevoli incontri con scrittori importanti, tra cui Pasolini, che si era occupato di Saba, Giotti e Marin. Si analizzano qui le rispettive poetiche, di Pasolini e degli autori analizzati, scoprendo l'intreccio dei loro rapporti culturali e personali.

«I triestini il sabato non vanno a conferenze». Pasolini e la poesia triestina: Giotti, Saba, Marin

Benussi Maria Cristina
2022-01-01

Abstract

Il Circolo della Cultura e delle Arti di Trieste, fondato nel 1946, offrì l'occasione di innumerevoli incontri con scrittori importanti, tra cui Pasolini, che si era occupato di Saba, Giotti e Marin. Si analizzano qui le rispettive poetiche, di Pasolini e degli autori analizzati, scoprendo l'intreccio dei loro rapporti culturali e personali.
978-88-5511-345-8
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Pasolini-Benussi-OpenstarTs.pdf

accesso aperto

Descrizione: Volume completo
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.96 MB
Formato Adobe PDF
1.96 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11368/3036298
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact