Il diagramma ha caratterizzato la produzione architettonica più avanzata degli ultimi anni, sia come strumento in grado di alimentarne metodi e obiettivi che come “forma-simbolica”, insieme dichiarazione ideologica e dispositivo operativo. Questo articolo traccia estensivamente l’attitudine del diagramma ad agire come macchina astratta, capace di sintetizzare le questioni, di proporre relazioni tra dati di fatto e loro traduzioni progettuali, di alimentare la proliferazione di soluzioni anche al di là delle volontà di controllo compositivo, di selezionare i risultati.

Diagrammi. Istruzioni per l’uso

CORBELLINI, GIOVANNI
2006

Abstract

Il diagramma ha caratterizzato la produzione architettonica più avanzata degli ultimi anni, sia come strumento in grado di alimentarne metodi e obiettivi che come “forma-simbolica”, insieme dichiarazione ideologica e dispositivo operativo. Questo articolo traccia estensivamente l’attitudine del diagramma ad agire come macchina astratta, capace di sintetizzare le questioni, di proporre relazioni tra dati di fatto e loro traduzioni progettuali, di alimentare la proliferazione di soluzioni anche al di là delle volontà di controllo compositivo, di selezionare i risultati.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/1691945
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 3
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact