L'ARTE DELLA PAROLA NELLE PROLUSIONI DI GIOVANNI DA SPILIMBERGO