Pellegrino da Padova. Sull'iconografia di un beato del Duecento