Trasformazioni e mutamenti alle soglie del Duecento nella percezione di Tommasino di Cerclaria