Europee 2004: sempre meno europee, sempre più nazionali?